Obiettivo Generale

Incrementare le esperienze e migliorare la qualità di vita del bambino attraverso il contatto con animali, attraverso pratiche di AAA (Attività Assistita con Animali), EAA (Educazione Assistita con Animali) e TAA (Terapia Assistita con Animali), in un contesto agricolo e naturale.

 

Analisi dei Bisogni

L’attività sarà rivolta a bambini in età evolutiva affetti da disturbi pervasivi dello sviluppo-Autismo, iperattività, deficit cognitivi, deficit sensoriali, che attraverso una “terapia dolce”, basata sull'interazione uomo-animale, avranno la possibilità di creare un canale di comunicazione paziente-animale e stimoli di partecipazione alle attività, con relativi miglioramenti comportamentali, fisici, cognitivi, psicosociali e psicologico - emotivi.

 

Obiettivi specifici

Con tale attività vengono perseguiti obiettivi specifici tutti identificabili all'interno del potenziamento ed allenamento individuale del bambino quali:

1. Obiettivi psicomotori: riduzione della rigidità comportamentale e motoria, rilassamento corporeo e diminuzione stereotipie.
2. Obiettivi emotivo-affettivi: favorire e strutturare lo scambio affettivo, migliorare l’autostima, l’autocontrollo e la fiducia in sé, e rafforzare l’empatia.
3. Obiettivi cognitivi: favorire la comunicazione verbale e non verbale e renderla funzionale al contesto, migliorare la concentrazione sul compito assegnato ed incrementare l’attività condivisa.
4. Obiettivi educativi: migliorare l’accettazione della vicinanza e del contatto fisico attraverso l'animale di riferimento, apprendimento di modi gentili nel condurre l’animale e acquisizione di regole.
5. Obiettivi motivazionali: incremento delle relazioni sociali, capacità di prendersi cura di un animale, strutturare l’intenzionalità e l’autonomia nella gestione del cane e miglioramento del linguaggio.