A.G.A.P.O. (Associazione Genitori soggetti Autistici Progetto Orizzonte) si è costituita in La Spezia il 19 aprile del 2011, con la finalità di mantenere viva un’esperienza condivisa, tra famiglie, Istituzioni ed operatori del settore socio-sanitario, nell'ambito del Progetto Orizzonte la cui conclusione naturale è avvenuta nel febbraio 2012.

La consapevolezza dei risultati raggiunti e di quelli ancora possibili ha indotto un gruppo di genitori, tutti con ragazzi affetti da Disturbi dello Spettro Autistico o con Disabilità Cognitive, in uscita o usciti dal percorso scolastico, a concentrarsi unicamente sul singolo obiettivo dell’inclusione sociale e lavorativa dei giovani adulti.

Non vogliamo distinguerci, ne competere ma solo contribuire, attraverso le nostre idee e azioni, a promuovere nuovi passi in avanti verso una società sempre più civile che non dimentica nessuno.

Nel 2015 AGAPO Onlus si apre anche al mondo dei bambini e degli adolescenti attraverso l'accoglimento di un gruppo di genitori di soggetti inquadrati nello spettro autistico, costituitosi spontaneamente attraverso i rapporti interpersonali che si sono creati nelle sale d’aspetto delle NPI del territorio.

Come in tutti i genitori in situazioni simili, il disorientamento, la paura e il bisogno di riconoscersi in altre persone con lo stesso problema ha costituito un primo ma tenace cemento, che si è subito rafforzato anche nella forza, nella determinazione e nella voglia di condividere, di aiutare e di chiedere e dare reciprocamente sostegno. Era inevitabile, il gruppo ha intravisto una speranza ed ha preso vita solidificandosi con il trascorrere del tempo, dando vita ad idee e progetti.

Nasce così il gruppo PRISMA di AGAPO che intende occuparsi in modo coordinato e condiviso dei temi e delle iniziative riguardanti l'ambito dell'infanzia con DSA e delle famiglie che impattano su tali problematiche.

Non si tratta quindi di un soggetto distinto ma di una "specializzazione tematica" che amplia l'ambito di intervento di AGAPO Onlus. Tale specializzazione si riverbera necessariamente nei contesti di riferimento e nelle azioni che si intendono realizzare, diverse ma non disgiunte da quelle fino ad oggi perseguite dalla Associazione.